Gestire un'attività commerciale in un immobile residenziale: È una scelta valida thumbnail picture
Di: Admin
  28 Mar 2024
 201 views

Migliora la gestione, il funzionamento e le entrate della tua proprietà con il sistema di gestione della proprietà di Booking Ninjas

Prenota un incontro
Article

Gestire un'attività commerciale in un immobile residenziale: È una scelta valida?


Grazie alla pandemia di Covid-19, le persone hanno portato il concetto di "lavoro da casa" a un livello completamente nuovo.

Un rapporto dell'Ufficio del censimento degli Stati Uniti rivela che oltre il 75% delle imprese statunitensi è gestito da casa. Queste aziende non hanno dipendenti.

Quando parlo di "aziende", non mi riferisco solo al lavoro a distanza. Panetterie, saloni di parrucchieri, scuole di musica e di danza sono ora gestite da casa.

Durante il blocco della pandemia, molti residenti hanno intravisto la possibilità di trasformare le loro case in sedi di attività commerciali.

Ora, dopo l'isolamento, questa nuova tendenza è ancora in crescita. Dalle statistiche sopra riportate, si evince che un numero sempre maggiore di residenti negli Stati Uniti è pronto a rinunciare ai confini di un ambiente commerciale e ad abbracciare la flessibilità che si ottiene con le attività a domicilio.

Tuttavia, la domanda principale rimane: è lecito gestire un'attività commerciale in una proprietà residenziale? È legale farlo?

Questo articolo risponderà a queste domande e fornirà ulteriori informazioni sulla gestione di un'attività commerciale in una proprietà residenziale.

I vantaggi della gestione di un'attività commerciale in un immobile residenziale

1. Efficienza dei costi

Uno dei motivi principali per cui le persone gestiscono la propria attività da un immobile residenziale è il costo.

Gli immobili commerciali tendono a costare di più rispetto agli immobili residenziali. Ciò è dovuto principalmente agli elevati costi di manutenzione.

La maggior parte delle persone che gestiscono la propria attività a casa invece che in un sito commerciale lo fa per ridurre l'affitto.

Perché pagare l'affitto in due aree quando si possono prendere due piccioni con una fava?

Inoltre, gestire l'attività commerciale da casa riduce i costi del pendolarismo. Risparmiate tempo e denaro che avreste speso per il pendolarismo.

2. Flessibilità

Uno dei motivi per cui si preferisce gestire un'attività commerciale da un immobile residenziale è la flessibilità che offre.

Gestire un'attività da casa consente di avere più tempo per lavorare e rilassarsi. È possibile allineare gli orari di lavoro con la propria vita privata.

Le attività a domicilio consentono agli imprenditori di conciliare vita privata e lavoro: non c'è da stupirsi che un numero sempre maggiore di persone preferisca operare da casa piuttosto che da un ufficio.

Inoltre, un'attività di vendita al dettaglio da casa è più vicina al pubblico di riferimento. Le persone preferiscono la vicinanza.

Ad esempio, una panetteria locale con sede a casa è più vicina alle famiglie. I residenti preferiscono acquistare pane fresco senza dover fare la spola con il centro commerciale locale.

3.Bassa difficoltà d'ingresso

Le statistiche di Brimco mostrano che circa il 50% di tutte le piccole imprese inizia da casa. Avviare un'attività da casa richiede poche spese.

Non c'è bisogno di cercare una sede e di pagare un affitto.

Con il passare del tempo, quando queste attività si espanderanno e diventeranno più commerciali, i proprietari si trasferiranno molto probabilmente in spazi commerciali più grandi.

Ad esempio, un insegnante di arte può iniziare le lezioni di danza nel proprio appartamento. Tuttavia, quando le lezioni iniziano ad attirare più persone e l'attività si espande, l'insegnante potrebbe dover trasferire la propria attività in un vero e proprio studio.

Gestire un'attività da casa rende più facile perseguire i propri sogni imprenditoriali.

Difficoltà da considerare quando si utilizza un immobile residenziale per l'attività commerciale

Anche se l'utilizzo di un immobile residenziale per gestire un'attività commerciale sembra l'opzione più semplice per avviare un'impresa, è più impegnativo di quanto sembri. Alcune criticità possono influire sull'attività e sulle prestazioni dell'immobile se non vengono gestite.

1. Urbanistica e restrizioni legali

Prima di adibire una proprietà residenziale a uso commerciale, assicuratevi che le leggi locali sull’urbanistica della vostra zona lo accettino. Le leggi urbanistiche sono le norme e i regolamenti specifici che regolano le proprietà all'interno di una particolare area.

Queste leggi regolano anche gli usi di una proprietà, garantendo così che le proprietà siano sicure e utilizzate correttamente.

L'inosservanza di queste leggi può comportare sanzioni, ordini di cessazione dell'attività o la perdita della proprietà.

In qualità di locatori o proprietari di immobili, prima di affittare la vostra proprietà residenziale per uso commerciale, assicuratevi che sia conforme alle leggi urbanistiche della zona.

2.Disturbo dei vicini

Ammettiamolo, nessuno vuole vivere in un ambiente afflitto da rumori continui solo perché qualcuno ha deciso di trasformare la propria casa in un centro commerciale. Prima di utilizzare la vostra proprietà residenziale per scopi commerciali, assicuratevi che non influisca in alcun modo sui vostri vicini.

Se vivete in un condominio o in case strettamente collegate che condividono muri comuni, è consigliabile non gestire un'attività che comporta rumore.

3.Immagine professionale

La maggior parte delle persone considera le imprese a domicilio poco professionali e non le prende sul serio. Non importa se gestite un'attività legale e se avete i documenti per dimostrarlo, la gente considera le imprese residenziali come illegittime.

In ogni caso, le attività a domicilio sono esposte a un minore afflusso di persone. Questo perché si trovano in luoghi privati e non commerciali.

Le attività a domicilio sono piuttosto limitate alla loro zona e hanno un accesso limitato perché si tratta di una proprietà privata.

Queste attività hanno anche uno spazio limitato rispetto alle proprietà commerciali. Può essere difficile operare in modo ottimale negli angoli più stretti.

Nota: non tutte le attività sono adatte agli immobili residenziali. Attività commerciali come la produzione e l'edilizia non dovrebbero mai essere svolte in un'area residenziale. Inoltre, le attività che comportano l'uso di sostanze chimiche aggressive o l'allevamento di animali dovrebbero essere svolte lontano dagli ambienti residenziali.

Prima di affittare la vostra proprietà residenziale a qualcuno per uso commerciale, assicuratevi di conoscere il tipo di attività che intende svolgere. L'attività non deve arrecare disturbo ai vicini o all'ambiente, pena gravi problemi.

Suggerimenti per utilizzare con successo la vostra proprietà residenziale per uso commerciale

1. Create uno spazio di lavoro dedicato

Se volete affittare la vostra proprietà residenziale per uso commerciale, la cosa migliore è creare un'area di lavoro dedicata. Questo incoraggerà i vostri residenti a essere più produttivi se desiderano lavorare da casa.

Ad esempio, potete creare una stanza in più che funga da studio o da ufficio domestico. L'ufficio può essere separato dalle aree interne della casa. Questa soluzione può attirare gli inquilini che desiderano lavorare da casa.

Se gestite un appartamento, un condominio, una casa multi-familiare, ecc. è consigliabile utilizzare pareti spesse o insonorizzate per garantire a ogni residente privacy e tranquillità.

  1. 2. Stabilite regole per proteggere gli altri residenti

La soddisfazione dei vostri inquilini deve essere la vostra massima priorità. Pertanto, dovete assicurarvi che siano a loro agio.

Prima di concedere a qualcuno il permesso di utilizzare la vostra proprietà residenziale per uso commerciale, assicuratevi di stabilire regole che proteggano i vostri inquilini.

Ad esempio, potete limitare l'accesso degli estranei alla vostra proprietà. Oppure potete stabilire un limite di tempo entro il quale tutte le operazioni commerciali devono cessare.

L'obiettivo principale deve essere il comfort e la sicurezza degli inquilini.

Queste regole guidano il tipo di attività commerciali ammesse nella vostra proprietà. Vediamo un esempio: Poiché tenete alla privacy dei vostri inquilini, non ammetterete un ristorante casalingo.

Infatti, non lo permetterete perché questo tipo di attività dà accesso a estranei e può causare rumore.

  1. Comunicate con gli altri inquilini

È logico informare gli inquilini del nuovo sviluppo commerciale.

Mi sentirei a disagio se una mattina mi svegliassi e scoprissi che il mio vicino di casa ha iniziato un corso di pianoforte o di danza. Ciò significa che dovrò fare i conti con la musica ad alto volume.

La situazione diventerebbe molto spiacevole. Io tengo al mio comfort e sono sicuro che anche voi ci tenete.

Per questo motivo, prima di accettare un'attività commerciale, dovete sempre comunicare con i vostri inquilini.

Potete comunicare efficacemente con i vostri inquilini con un PMS adeguato. Booking Ninjas è un PMS con soluzione all-in-one che vi permette di parlare facilmente con i vostri inquilini.

Se avete le informazioni di contatto di tutti i vostri inquilini, potete inviare notifiche a tutti loro.

4.Rispettate le leggi urbanistiche

Infine, la cosa più importante è assicurarsi di rispettare le leggi urbanistiche. Se non siete sicuri, chiedete al vostro funzionario statale o locale.

La cosa migliore da fare è documentarsi sulle questioni legali relative alle attività in casa. Conoscete quali sono le attività commerciali accettabili in casa nella vostra zona e nel vostro Stato.

Se non vi conformate (e venite denunciati), rischiate di perdere la vostra proprietà e di pagare multe più salate.

Domande frequenti

1.Cosa serve per gestire un'attività commerciale in un immobile residenziale?

Come affittuario che gestisce un'attività commerciale in una proprietà residenziale in affitto, dovete considerare

  • Leggi e regolamenti urbanistici
  • Impostazione dello spazio di lavoro
  • Impatto sul quartiere
  • Copertura assicurativa
  • Implicazioni fiscali
  • Misure di sicurezza

2.Quali sono le leggi che regolano le attività commerciali nelle proprietà residenziali?

Le leggi sulla pianificazione urbanistica residenziale consentono alle piccole imprese di operare nelle aree residenziali, a condizione che non disturbino l'ambiente.

Tuttavia, le leggi variano a seconda della località. Ad esempio, alcune giurisdizioni possono vietare alle imprese domestiche di affiggere insegne.

Altre giurisdizioni possono limitare la porzione di proprietà residenziale che può essere utilizzata per scopi commerciali. In alcune zone, le leggi urbanistiche vietano alle imprese di operare nelle aree residenziali.

Inoltre, le leggi limitano il numero di dipendenti che un'impresa domestica può avere. Tutte queste leggi sono fondamentali.

È meglio visitare gli uffici di zona del governo locale per sapere quali sono le leggi che regolano la vostra zona.

3.Ho bisogno di un'autorizzazione per gestire un'attività da casa?

Sì, è necessario. In qualità di residenti, dovete richiedere un'autorizzazione legale e stabilire se è in contrasto con le restrizioni urbanistiche.

Se siete un proprietario che sta pensando di affittare la vostra proprietà residenziale per uso commerciale, assicuratevi di chiedere l'autorizzazione prima di farlo.

Conclusione

Affittare una porzione della vostra proprietà residenziale per scopi commerciali è vantaggioso. Vi offre un flusso di reddito aggiuntivo.

Pertanto, è possibile gestire un'attività commerciale in una proprietà residenziale, purché non sia dannosa per l'ambiente e rispetti le leggi urbanistiche.

In qualità di amministratore di immobili, dovrete gestire efficacemente la vostra proprietà residenziale, soprattutto se viene utilizzata per scopi commerciali. Dovete monitorare ciò che accade nella proprietà per vedere se rappresenta una minaccia per gli altri inquilini o per l'ambiente.

Unire le proprietà residenziali con le operazioni commerciali può diventare impegnativo; per questo motivo, avete bisogno di un PMS come Booking Ninjas. Il nostro PMS vi permette di monitorare facilmente le prestazioni della vostra proprietà e di gestirne le operazioni.

Con Booking Ninjas, potete monitorare e risolvere tutti i reclami dei vostri inquilini, soprattutto se ritengono che l'attività domestica sia fastidiosa e invasiva.

Il software vi aiuta a dare priorità all'esperienza dei vostri inquilini e a gestire adeguatamente la vostra proprietà. Inviateci un messaggio per vedere come potete ottenere questo risultato.

Migliora la gestione, il funzionamento e le entrate della tua proprietà con il sistema di gestione della proprietà di Booking Ninjas

Prenota un incontro

WhatsApp Us

WhatsApp Us